Progetto archivi teatrali pugliesi

Dal 2009 Eido Lab ha messo le sue competenze, l'attenzione e la passione che ne contraddistinguono ogni attività al servizio del progetto Archivi Teatrali Pugliesi della Soprintendenza Archivistica per la Puglia di Bari. Presso la Soprintendenza il settore degli archivi teatrali è stato avviato nell'anno 2006, con la direzione tecnico-scientifica di Maria Pia Pontrelli. L'avvio del progetto ha consentito, tra l'altro, di promuovere e avviare la conoscenza del patrimonio iconografico e audiovisivo pugliese sia di quello conservato presso gli archivi degli enti teatrali, sia di quello conservato dagli enti che specificamente si occupano del settore degli audiovisivi, teatrali e non, e che erano o sono entrati in un rapporto di collaborazione con i proprietari e conservatori degli archivi teatrali. L'attività di tutela si è sostanziata, tra l'altro, nell'emissione delle dichiarazioni di interesse culturale per i seguenti Archivi della città di Bari: Piccolo Teatro "Eugenio D'Attoma", Puglia Teatro, Centro polivalente di cultura "Gruppo Abeliano", La DifferAnce (gestione Elvira Maizzani), Collezione Montrone. Sono stati inoltre dichiarati di interesse culturale l'Archivio del Teatro Koreja di Lecce e l'Archivio De Bellis di Acquaviva delle Fonti.

Note tecniche sulla lavorazione di digitalizzazione fotografica effettuata da Eido Lab

Le digitalizzazioni comprendono in larga parte stampe fotografiche in b/n di grande formato (30x40 cm), ma anche bozzetti di scena e dei costumi a colori e al tratto. Sono presenti anche alcune stampe fotografiche a colori e qualche locandina o bozzetto di programma di sala. Tutte le scansioni sono state effettuate superando i parametri definiti dalla "normativa ICCD per la realizzazione ed il trasferimento degli allegati multimediali nella scheda catalogo" in modo da garantirne l'ottimale conservazione e il potenziale riutilizzo nell'ambito di pubblicazioni a stampa e supporti audiovisivi e multimediali (f.to TIFF > 3072 pixel). Di ogni scansione è stata realizzata una versione a bassa risoluzione per il preview e la distribuzione sul web (f.to PNG/JPG). Tutte le scansioni sono state effettuate con settaggi neutri e la massima latitudine di posa al fine di conservarne interamente le informazioni tonali di luminanza e crominanza, in vista di successivi impieghi ed elaborazioni. Per le sole stampe fotografiche a colori che mostravano importanti segni di deriva cromatica si è provveduto ad una correzione basica dei parametri del bianco.

A che servono questi quattrini - 1954
A che servono questi quattrini - 1954
Barbiere di Siviglia - 1976/77
Barbiere di Siviglia - 1976/77
La cimice - 1978
La cimice - 1978


cliccare sulle icone sottostanti per accedere ai relativi repertori iconografici

© 2009/2015 Centro Polivalente di Cultura “Gruppo Abeliano”

© 2009/2015 Piccolo Teatro di Bari "Eugenio D'Attoma"


I materiali sono riportati in bassa risoluzione, per esclusivo uso di studio e ricerca, nell'ambito del Progetto Archivi Teatrali Pugliesi della Soprintendenza Archivistica per la Puglia. Gli originali e i file digitalizzati in alta risoluzione sono disponibili presso i rispettivi proprietari che ne possiedono integralmente i diritti di sfruttamento.