Circolo Eccentrico: eventi speciali 2016/2017

Oltre agli appuntamenti della stagione in calendario il Circolo Eccentrico offre ai propri "adepti" una serie di eventi fuori programma, destinati a rappresentare dei veri e propri "incontri ravvicinati" con personaggi, argomenti ed esperienze difficilmente replicabili in altri contesti.


eventi speciali  2016/2017


mercoledì 20 settembre 2017 - evento speciale

ore 19.00 - saletta multimediale Eido Lab

Portiamo dio in tribunale!


20 settembre 2017 - 147° anniversario della "Breccia di Porta Pia" 

PORTIAMO DIO IN TRIBUNALE!!! 

 

Una delle poche cose in cui crediamo ad Eido Lab è il valore della laicità. A 147 anni dal crollo del regno di Pio IX vi chiediamo di dimostrare la vostra laicità con una atto di fede... 

 

"Oh My God!", ovvero 129 minuti di film in lingua Hindi (con sottotitoli in italiano per i meno poliglotti tra voi) vi condurranno sulla via della beatitudine. Non quella post-mortem, ma quella immediata e concreta che a noi piace sicuramente di più! 

 

Appuntamento dunque ad Eido Lab, mercoledì 20 settembre alle 19 per goderci insieme un film inusuale, al contempo leggero e denso di significati. Un buon avvio per la nuova stagione di Eido Lab APS. 



sabato 20 maggio 2017 - evento speciale

ore 19.00 - saletta multimediale Eido Lab

"Ti ho dato una penna in mano" - incontro con l'autrice


Serena Battista ci presenta il suo esordio letterario. Una raccolta di poesie, "Ti ho dato una penna in mano" che è anche un appello in versi a liberarsi da ingiustizie e disagi, ad acquisire una prospettiva di vita luminosa e consapevole. Serena lo ha fatto con la penna e sarà lieta di condividere il frutto del suo lavoro con noi.



venerdì 24 aprile 2017 - evento speciale

ore 20.00 - saletta multimediale Eido Lab

"Bari Rock Days" - incontro con l'autore


La Notte d'inchiostro di Puglia nello stile di Eido Lab! Inchiostro a fiumi quello del "romanzo elettrico" di Silvio Ricci che racconta la storia dell'hard rock.

Fiumi di parole ma anche di musica affidata alla fiammeggiante chitarra di Antonio Gentile che ha reso vibrante la presentazione del volume..



venerdì 16 dicembre 2016 - evento speciale

ore 19.00 - saletta multimediale Eido Lab

"Bari Rock Days" - incontro con gli autori


La memoria delle espressioni culturali della nostra città è uno dei cardini dell'attività di Eido Lab, e ancor di più lo è quando si tratta di culture giovanili e alternative.

 

BARI ROCK DAYS, di Pasquale ‘Wally’ Boffoli e Antonio Rotondo, si propone di tracciare, per la prima volta in assoluto, un profilo della storia della musica rock (e non solo) della città di Bari (e di riflesso della Puglia) a partire dagli anni '60 sino al terzo millennio.

 

 



martedì 13 dicembre 2016 - evento speciale

ore 19.00 - saletta multimediale Eido Lab

"Diario dal Caucaso" - incontro con l'autore


Continua la serie di presentazioni di libri ad Eido Lab, questa volta un diario di viaggio, scritto dall'amico e socio Eido Lab Giuseppe Giordano e completamente realizzato per l'impaginazione e la grafica dalla nostra associazione.

 

"Diario dal Caucaso" è un racconto affascinante per territori ricchi di cultura antica e dalla storia recente estremamente vivace. Con la passione del viaggiatore attento, Giuseppe Giordano riporta con cura l'esperienza vissuta in Georgia e Armenia, passando per la Turchia, tra paesaggi naturali mozzafiato ricchi di testimonianze storiche e archeologiche. Con trasporto e curiosità visita ambienti urbani dai forti contrasti laddove un nuovo benessere cerca di sostituirsi a decenni difficili. 



venerdì 28 ottobre 2016 - evento speciale

ore 19.00 - saletta multimediale Eido Lab

"Il passato è un campo di addestramento - Storia di lei" - incontro con l'autrice


Ancora spazio ai giovani autori, questa volta con la spiazzante Valeria Petruzzelli, e al suo ultimo lavoro, primo classificato Garp Under 30 edizione 2015

 

"Il passato è un campo di addestramento. Storia di Lei" è il racconto di esperienze ed emozioni estreme: un amore finito che diventa ossessione, la passione che si trasforma in eccesso, la sete di vita che si confonde con quella di vendetta. Quanto c’è di socialmente inaccettabile viene visto da Eve come ordinaria routine, quasi a cercare l’estremo nell’estremo. Il resoconto della sua storia d’amore con James assume spesso dimensioni irreali che confondono le coordinate della narrazione e la lucidità del racconto, lasciando il lettore privo di stabilità.

In bilico tra sonno e risveglio, Eve affronta il proprio passato ed impara a conoscere una nuova vita oltre la vita, ma non sarà facile salvarsi dalla propria ossessione.

 

 

http://ilpassatoeuncampodiaddestramento.blogspot.it/



sabato 22 ottobre 2016 - evento speciale

ore 20.00 - saletta multimediale Eido Lab

De Cervogia Degustatione di FeL-Ducatus Apuliae


O sodali! Uno novello evento per i fedeli sudditi dello imperatore. Per combattere lo tetro autunno col giusto fervor feudale, nella magione archiducale de Bari (castro Eido Lab), lo Imperatore v'invita ad assaporare la meliore produtione de cervogia dello Impero! Cum soli XII ducati, berrete et manducherete crassamente in onor dello Imperatore! 

Per di più saranno in vendita le novelle casacche per dame e cavalieri et tutte le mercanzie delle manifatture imperiali.

Lo vostro inquisitore de fiducia busserà alla vostra magione in caso de assenza ingiustificata

 

L'attività è riservata ai soci Eido Lab/Feudalesimo e Libertà e prevede un contributo spese di 12 euro per partecipante. 



martedì 4 ottobre 2016 - evento speciale

ore 19.00 - saletta multimediale Eido Lab

"Apologia del Porco" - incontro con l'autore


Incontriamo ad Eido Lab Marco Di Pinto, autore di “Apologia del Porco”, che dedica questa sua opera in prima battuta a tutti i lavoratori sfruttati, e quindi a chi ha a cuore i temi del precariato e dello sfruttamento, specie nel contesto del Sud Italia. A chi ama i romanzi che incrociano umorismo e “denuncia”, in modo da stemperare gli episodi – comunque indecorosi – narrati nel libro. A chi si è sentito almeno una volta nella vita, davanti alle ingiustizie che scaturiscono dall’ambiente di lavoro, furioso come Tom Joad o frustrato come Arturo Bandini.

 

Il romanzo narra le disavventure (stemperate dallo sguardo disincantato e caustico della voce narrante) patite da un giovane lavoratore, Gianni Lovino, all’interno di un’azienda meridionale guidata dalla grottesca figura de “il Porco”: tipico imprenditore che assume personale per fare un “favore” alla gente e creare ricchezza (a suo esclusivo vantaggio), uno zotico arricchito, artificialmente arrogante fino ai confini della pantomima, parecchio cafone, idolatrato da una massa ottusa e ipocrita, convinta che egli sia un benefattore. Non la pensa così il protagonista, che tra un diritto calpestato e un’amara riflessione sulle dinamiche che impediscono al Sud di cambiare lo status quo, troverà il modo per prendersi una beffarda rivincita.

 

http://www.casadeisognatori.com/apologia-del-porco/



venerdì 16 settembre 2016 - evento speciale

ore 19.00 - saletta multimediale Eido Lab

"La mafia fece l'Italia?" - incontro con l'autore


Il sottotitolo è "Manuale di storia: dall’armistizio di Vignale del 1849 alla Nuova Costituzione repubblicana e ai trattati di pace del 1947". 

Potrebbe quindi sembrare un'opera di difficile approccio e invece l'autore, Nisio Palmieri, è riuscito a raccontare in modo fresco e coinvolgente quella parte di storia che va dal Risorgimento fino alla nascita della Repubblica, seguendo un sorprendente doppio binario.

Da una parte ha saputo cogliere i difetti e le colpe della classe dirigente succedutasi nel tempo, dall'altra ha analizzato i rapporti di questa con la criminalità organizzata, spesso emersi pubblicamente, ma su cui la storia ufficiale, almeno sembra, non si è mai intrattenuta.

Scopriamo insieme all'autore la genesi e i contenuti di questo imperdibile volume del quale Eido Lab ha curato l'edizione e-book.

 

Nisio Palmieri (1933) è coordinatore del “Centro Studi e Documentazione dell'Osservatorio per la legalità” e sicurezza di Bari. È stato sindacalista per lunghi anni, anche a livello nazionale, occupandosi di legalità e dei rapporti tra i fenomeni criminali e il mancato sviluppo economico e sociale della Puglia e dell'intero Paese.

Per la Fondazione Cesar ha pubblicato dossier e libri sulla criminalità in Puglia e sulla 'ndrangheta. Nel 2013 ha dato alle stampe "CRIMINALI DI PUGLIA 1973-1994: dalla criminalità negata a quella organizzata".